Chad Smith

Classe 1961 e pietra miliare della band americana Red Hot Chili Peppers, Chad Smith è uno dei batteristi più apprezzati della scena funk-rock.

E’ il 1988 quando Chad Smith si unisce al gruppo di Anthony Kiedis e da quel momento è storia!

Appena qualche mese più tardi viene pubblicato l’ album Mother’s milk seguito due anni dopo dall’album Blood Sugar Sex Magic. In seguito per i Red Hot Chili Peppers è un susseguirsi di successi. Questi rendono palese il supporto dato alla band dallo stile peculiare ed inconfondibile di Chad soprattutto in brani quali Give It Away, Under The Bridge e Lonely View.

Nel corso degli anni diventa il batterista dei Chickenfoot. Non mancano le collaborazioni con artisti quali Glenn Hughes, Jake Bugg, The Dixie Chicks, Jennifer Nettles, Johnny Cash e The Avett Brothers.

Inarrestabile e contraddistinto da una fervente passione per la batteria, Chad Smith tiene seminari di batteria in tutto il mondo. Pubblica il Red Hot Rhythm Method, un metodo didattico realizzato in collaborazione con Flea.

In questo descrivono e dimostrano i grooves ed impartiscono nozioni relative a ghost notes e drum tuning. Infatti, lo stesso stile di Chad Smith. dato dalla sintesi tra musica rock-heavy metal e funk degli anni 60-70, si caratterizza per l’uso attento delle ghost notes e del pedale del charleston.

Insieme al batterista Ian Paice realizzano e producono un DVD per celebrare la nascita della London Drum Company in cui i due maestri si alternano tra interviste, solo performances e jam sessions.

Tra le massime di questo batterista vi ricordiamo Drums all have their own particulars; each drum has a place where they sound the best; where they ring out and resonate the best and the head surface isn’t too loose or too tight, mainly so you get a good rebound off of the head” .

Vi proponiamo di seguito Chad Smith in una drum solo performance realizzata durante una clinic tenuta al PASIC nel 2013.

Generi: Funk rock, alternative rock, hard rock, funk metal, heavy metal, experimental rock, jazz-funk comedy

Collaborazioni: Red Hot Chili Peppers, Chickenfoot, Chad Smith’s Bombastic Meatbats, Glenn Hughes, HSAS, The Process, Residente, Tom Morello, Dick Van Dyke

 

Emiliano Locuratolo-X-Aphrodite

Stefano Palumbo

Stefano Palumbo allievo del Free Drumming Studio e batterista dei Namusa.

Stefano Palumbo è attualmente al lavoro al progetto musicale Namusa, nato nel 2015.

Il genere musicale che contraddistingue questa band è certamente alternative rock italiano. Lo stile del gruppo si focalizza sulla ricerca di melodie e suoni più forti da alternare a sonorità decisamente più delicate.

Nei singoli dei Namusa classico e moderno si fondono a sfumature e venature elettroniche che definiscono dei brani dalla forte personalità, proprio come quella dei componenti del gruppo.

I Namusa nascono con l’obiettivo di stupire ed emozionare in perfetto stile alternative rock.

Video Free Drumming Studio

Regia Marco Gallo
con in ordine di apparizione Adriano Brigo, Carlotta Diodati, Roberto Pirami, Barbara Galli, Fabio Migliori, Jacopo Volpe, Alessandro Santilli e Danilo Menna.
Musica di Alberto Marino.